Monument Valley – USA

di Michele Suraci

Pecorrendo la statale 163 proveniendo dallo Utah, lasciandosi alle spalle Mexican Hat, in località Halchita si trova la “porta” ideale di questa vallata, da qui una strada lunghissima e longilinea con una leggera piega verso destra regala un a fotografia mozzafiato diventata icona storica di questa zona in tutto il mondo.

La prima cittadina abitata si trova 70Km più a sud oltrepassato il confine con l’Arizona, Kayenta. Nelle vicinanze del Navajo Tribal Park c’è un bellissimo Lodge nel quale ho alloggiato con vista sull’intera Monument Valley, il Goulding’s Lodge, il cibo piccante Messicano è garantito. Circa 300Km ad ovest si trova il Maestoso Grand Canyon.

Questa vallata è sicuramente un luogo da sogno dove il tempo sembra essersi fermato, un eterno set cinematografico itinerante dove poter vivere in ogni momento il sapore del western che solo i più celebri films di Hollywood hanno saputo in parte trasmettere. Dalla statale 163 si possono scorgere comodamente i paesaggi classici di questa vallata desertica di colore rosso.

Quest’area, destinata a riserva degli Indiani Navajo, è ancora abitata dai discendenti dei nativi che si sono adattati al turismo gestendo direttamente il Navajo Tribal Park (proprio per questo anche se siete in possesso del pass per tutti i parchi degli Stati Uniti qui dovrete pagare il biglietto), inoltre nella zona ci sono molte bancherelle nel quale sempre i Navajo vendono la loro oggettistica di artigianato.

L’esperienza migliore per vivere questo parco è con un proprio fuoristrada (la strada, che io chiamerei “pista” è abbastanza dissestata ed è sconsigliata alle macchine senza trazione integrale), passare tra le “Mesas” in sabbia e roccia lentamente e fermarsi a proprio piacimento per meditare sugli scorci unici messi a disposizione dalla Natura è la cosa più bella che possiate fare.

monument_horizontalProbabilmente la stagione migliore per vedere la Monument Valley è la primavera, molti per ovvi ragioni vanno in estate, io sono stato in inverno e devo dire che l’aria tersa e la semi-copertua nevosa non intacca il fascino e la fotografia di questo luogo, anzi secondo me lo rende ancora più unico, quindi il mio consiglio è di andare in qualsiasi momento, basta andare!

Potrete prendere informazioni anche dal sito ufficiale del Navajo Tribal Park a questo indirizzo :

http://www.navajonationparks.org/htm/monumentvalley.htm

close

RIMANIAMO IN CONTATTO!

Mi piacerebbe aggiornarti con le ultime novità dal blog 😎

Seleziona lista (o più di una):

NON INVIO SPAM! Leggi la nostra l'Informativa sulla privacy per informazioni.

Commenta qui